HUMAN DESIGN SYSTEM® , spiritualità ed alimentazione – 2° parte

Nella prima parte abbiamo cercato di illustrare questa disciplina insistendo sull’ importanza di conoscersi per potersi ascoltare. Vediamo ora come funziona Human Design System.

C’è una relazione diretta fra l’istante della nostra nascita e l’impronta naturale stampata nei nostri geni. Se veniamo al mondo in quel luogo e in quell’istante è perché il programma evolutivo ha voluto così. Anche se può suonare strano o perlomeno stravagante è utile ricordare che le scoperte scientifiche rivelano che nell’universo tutto è connesso, niente è separato.

 

Se l’umanità fosse il codice genetico della Terra, ogni essere umano sarebbe un gene altamente specializzato nella propria funzione imprescindibile dal buon sviluppo della totalità.

 

Lettura del disegno

HD è una disciplina di consulenza, le persone vanno da un professionista e si fanno tracciare un loro profilo tramite quella che viene chiamata la lettura del disegno. Proprio perché radicato nell’intelligenza del corpo, tutte le discipline che concorrono a metterci in contatto col nostro corpo sono funzionali a questo processo (camminare, correre, praticare yoga, arti marziali, tecniche di respirazione).

 

Dopo aver fornito luogo, ora e data di nascita con l’uso della tecnologia informatica e un sistema binario di codificazione (estratto dall’I-Ching, l’ancestrale “Libro dei Mutamenti”’), i dati di nascita vengono filtrati attraverso il Mandala Zodiacale (niente a che vedere con l’oroscopo). I numeri corrispondenti agli esagrammi attivati sono trasferiti al Corpo Grafico del Rave, che è un mappa fisiologica del funzionamento biochimico (genetico) dell’organismo umano.

 

La prima lettura diventa il nostro prezioso e unico Manuale di Istruzioni in cui capiamo subito

 

La Definizione ci dice quali sono le nostre caratteristiche innate attraverso le quali siamo stati disegnati. 

Il Tipo  a quale delle 4 tipologie umane apparteniamo. 

L’Autorità ci segnala come prendere le decisioni importanti. Se siamo disegnati per le decisioni spontanee, o se al contrario, siamo disegnati per la riflessione e la pazienza. 

Il non-Sé è tutto quello a cui la nostra mentre razionale aspira, ma che non siamo. Qui troviamo tutte le influenze che abbiamo ricevuto a partire dalla nostra nascita e che ci hanno condizionato oscurando a noi stessi la nostra vera natura.

 

Proseguendo con la lettura possiamo individuare gli aspetti della nostra personalità che ben conosciamo e quelli inconsci che ci portano a fare e a dire cose che noi stessi non riusciamo a capire. 

Inoltre ci sono aree in cui siamo più vulnerabili al condizionamento attorno a noi. Imparare a gestirle è fondamentale per uno sviluppo sano ed equilibrato della nostra vita.

 

Lo Human Design System non pensa disgiunte la spiritualità ed una scelta pratica come quella dell’alimentazione, la quale dev’essere accompagnata da una consapevolezza totalizzante.

Adagiarsi sul l’alimentazione prodotta da un’ industria di tipo consumistico che separa le materie prime e il consumatore conduce ad una scelta inautentica che non è dettata dalla nostra interiorità ma da elementi esterni.

Simona Camiolo

 

*Ringraziamenti:Simone Falsini, Analista di Human Design System, Human Design Italia


 

Human Design System®, caratteristiche genetiche e dieta – 1° parte



Simona Camiolo
Classe 1967. Nata a Lodi,vive ad Arezzo,sposata e mamma di 3 figli.
Diplomata in Lingue e laureata in Relazioni Pubbliche e Discipline amministrative presso IULM di Milano. E’ vegana e viene in pace.
Profilo Instagram

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.