Convegno VegSicilia con Vasco Merciadri, ”cibi giusti” e nutrizione vegetale in gravidanza

Due mamme veg e i loro bimbi testimoniano la validità della loro scelta contro ogni limitante pregiudizio.

Per il terzo anno consecutivo la nostra associazione, VEG SICILIA, ha ospitato il dr. Vasco Merciadri, medico omeopata iridologo in un convegno scientifico e informativo per dare a tutti le informazioni esatte in tema di Nutrizione vegetale.
Durante l’incontro sul tema “Nutrizione Vegetale, salute, malattia, sostenibilità” , moderato da Carmelinda Comandatore,che si è svolto nella sede dell’associazione, in piazza Ogninella, Merciadri ha spiegato come l’organizzazione mondiale della sanità non faccia altro che etichettare come nocive e cancerogene le carni rosse e gli insaccati, e come la scelta vegetale sia l’unica via di salvaguardia per la salute e il pianeta.

Salute e ‘cibi giusti’

Il dott. Merciadri ha dato inoltre importanti suggerimenti su come migliorare la propria salute e mangiar sano con i cibi “giusti” vegetali. Al tavolo con lui la bravissima e giovanissima dottoressa Bibiana Lucifora. Medico gastroenterologo ha approfondito il tema della nutrizione vegetale intesa come cura e prevenzione delle malattie gastro intestinali.

Ha elencato le conseguenze che queste hanno sulla vita di tutti i giorni, sia a livello fisico sia soprattutto a livello psichico. Dando risalto all’evidenza che un’alimentazione vegetale, equilibrata e piena di nutrienti qualitativamente elevati, possa influire e determinare una salute migliore, una riduzione drastica di malattie autoimmuni e possa stimolare l’attivazione di ormoni come la serotonina e diminuire drasticamente i casi di depressione.

Sostenibilità e gravidanza veg

Nel corso  del Convegno Veg Sicilia, si è parlato anche di sostenibilità della nutrizione vegetale come possibile ed autentica nutrizione anche durante la gravidanza. A testimonianza di questo l’intervento illustre del dr. Leonardo Pinelli, medico pediatra diabetologo. Il noto medico ha approfondito l’evidenza scientifica della sostenibilità di un alimentazione vegetale durante l’attesa del bambino e del latte materno fino ai 24 mesi, con uno svezzamento lento e totalmente vegetale.

Durante l’incontro sono intervenute due bellissime e bravissime mamme veg che hanno regalato la loro testimonianza e la validità della loro scelta, seguita da un professionista, e dato speranza contro ogni limitante pregiudizio.

Giovanni Finocchiaro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.