Passeggiare in mezzo alla natura: quali sono i benefici psicofisici?

Madre natura offre tutto ciò di cui abbiamo bisogno per rendere migliore la qualità della salute.

576

Passeggiare in mezzo alla natura, tra gli alberi in un bosco e sentire la calma diffondersi dentro se stessi, sostare ai piedi di un lago lasciandosi baciare dal sole in pieno relax o fare una nuotata rigenerante. Chi non ha mai provato una di queste sensazioni?

Diversi studi hanno dimostrato che passeggiare in mezzo alla natura e vivere lontano dalle città migliora il benessere fisico e psicologico.

Ecco i benefici psicofisici ottenuti stando in mezzo alla natura

  • stare in mezzo alla natura riduce l’ansia e aiuta a non pensare ai problemi quotidiani riducendo anche lo stress;
  • passeggiare in montagna favorisce la regolarizzazione della pressione, incrementa i globuli rossi nel sangue e abbassa la glicemia;
  • dopo aver trascorso una giornata immersi nella natura ci si sente più ottimisti, felici e vitali nonostante la stanchezza;
  • stare all’aria aperta favorisce l’assimilazione di vitamina D, detta anche la vitamina del sole, indispensabile per l’assimilazione del calcio e per il sistema immunitario;
  • passare un paio di giorni a contatto con la natura migliora la memoria, la concentrazione, l’attenzione ed i cinque sensi;
  • esporsi alla luce naturale durante un weekend regola l’orologio biologico, armonizzando le fasi di sonno e di veglia;
  • passare del tempo lontani dalla tecnologia favorisce lo sviluppo della creatività cercando soluzioni alternative alla solita quotidianità;
  • fare attività fisica all’aperto è molto più salutare di quella eseguita in palestra. Ad esempio, la corsa in strada è molto più naturale di quella sul tapis roulant;
  • i bambini iperattivi o con problemi dell’attenzione diventano più calmi e migliorano i livelli di attenzione.

Una passeggiata tra i boschi o in riva al mare ha molti altri benefici, questi sono solo alcuni tra i tanti che si possono ottenere. Madre natura offre tutto ciò di cui abbiamo bisogno per rendere migliore la qualità della nostra salute psicofisica. Perché non sfruttare questa opportunità?

 



Articolo di Giorgia Strano
Profilo Facebook

Commenti