navigazione Categoria

Alimentazione

Glutine, spesso abusato nelle diete vegan

L'argomento ''proteine'' è tra i più discussi quando si parla di alimentazione vegetale e induce molti vegetariani e vegani a ricorrere, anche più volte al giorno, a prodotti a base di glutine di frumento primo fra tutti il seitan (o kofu), i vari burger e affettati vegetali, il mopur, ecc.ecc

Vitamina b12, necessaria ad onnivori e vegetariani/vegani

La vitamina B12 non è prodotta nelle piante né dagli animali ma sono semplicemente i batteri presenti nel terreno e nelle acque a produrla. Di conseguenza i vegetali, così come si trovano in natura, presentano vitamina B12 da contaminazione batterica34. La presenza di B12 in animali allevati a scopo alimentare è giustificata dalla presenza di batteri nel terreno dal quale si cibano, che provoca a livello intestinale una produzione maggiore di vitamina B12.

Sorgo: cereale gluten free tra i più importanti

Il sorgo è resistente alle temperature aride e calde e per le popolazioni residenti nelle regioni con climi secchi costituisce la base dell’alimentazione. Da esso si ricava la farina per la preparazione di pane, (anche fatto con pasta fermentata) couscous, zuppe e polenta, prodotti da forno gluten free, gallette e tortillas e perfino alcolici.

Avena: un cereale poco diffuso e dai molteplici benefici

L’avena è uno dei cereali dalle proprietà nutrizionali più vaste ma purtroppo non ampiamente diffuso. L’avena sativa è la più coltivata. Appartiene alla famiglia delle graminacee ed è composta perlopiù da carboidrati . E’inoltre ricca di proteine, grassi e fibre e sali minerali come ferro, silicio, calcio, potassio e magnesio...

Biologico: sceglierlo non è una moda ma una scelta salutare ed ecosostenibile

Gli effetti di una cattiva alimentazione sull’ insorgere di numerose malattie cronico-degenerative e dell’agricoltura industrializzata sulla perdita di fertilità del suolo e della biodiversità, impongono, con urgenza, la ricerca e l’adozione di nuovi modelli di produzione e consumo e di nuovi stili di vita e alimentari. Il biologico è la risposta giusta, naturale e intelligente a questa esigenza.

Amaranto, il grano degli Dei Aztechi – Re di Proteine

L'amaranto è una pianta originaria dell'America centrale ma trova ampia diffusione in Africa e Asia Al contrario di quanto si pensa, l'amaranto non è un cereale, ma un seme appartenente alla famiglia delle Amarantacee come la quinoa e il grano saraceno. Per questo motivo l’amaranto appartiene alla famiglia degli “pseudo cereali” e malgrado non rientri nella categoria delle Graminacee presenta dei valori nutrizionali affini ai cereali.

Quinoa, la madre di tutti semi dal tempo degli Inca

La quinoa (Chenopodium quinoa) appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci o la barbabietola. Essa è originaria del sud America. E' resistente ai climi aridi, vive in terreni poveri e con alto grado di salinità. Gli Inca chiamano la quinoa «chisiya mama» che tradotto significa «madre di tutti i semi».