navigazione Categoria

Alimentazione

Quote al ribasso: Il Mito Delle Proteine – Seconda Parte

Negli anni '70 le quote minime proteiche giornaliere consigliate dalla FDA erano di 300 grammi al giorno, negli anni '80 erano calate a 250, negli anni '90 a 200. Nel 2000 erano state ulteriormente decurtate a 150 e attualmente a 75. Le scuole igienistiche da un secolo ammoniscono l’umanità a rispettare il livello proteico di 11-25 grammi giornalieri, visto che 11 grammi è la quota massima assorbibile da un bambino e che oltre i 25 grammi ha inizio il micidiale fenomeno dell’acidificazione del sangue.