burro di acquafaba

Burro di acquafaba con olio di semi di vinacciolo

  , ,

marzo 8, 2018

Ricetta Veg Sicilia Blogger di LaMartinaVerde

L'avete mai sentito? Il burro di aquafaba? E' una valida alternativa alla versione di derivazione animale e sicuramente ne rimarrete conquistati. L'olio di cocco la fa da padrone in questa ricetta, poiché è molto suscettibile alla temperatura. Con il caldo si scioglie e con il freddo diventa solido, ecco svelato il suo impiego.

burro di acquafaba

Ingredienti

45 ml di aquafaba, ovvero l'acqua di cottura dei ceci

1 dl di olio di cocco

20 ml di olio di semi di vinacciolo

2/3 di un cucchiaino da caffè di aceto di mele non filtrato, ovvero un cucchiaino decisamente scarso

1 pizzico di sale integrale di Bretagna, o quello che preferisci

Preparazione

1Compra i ceci bio in scatola, mangiali e serba la loro acqua di cottura. Misurane 45 ml e mettili nel boccale alto del frullatore ad immersione, oppure nel frullatore classico. Io ho usato il quest'ultimo.

2Dopo aver miscelato vigorosamente gli oli tra di loro, aggiungili filo filo nel frullatore azionato ad una velocità media, poi metti aceto e sale e continua a frullare.

3Riponi il composto in frigo e aspetta qualche ora, o una notte intera.

4Il contenitore non deve essere tappato fino a quando il burro non sarà solido.

5Se vuoi dargli quel bel colore giallino del burro aggiungi un micro pizzico di curcuma mentre stai frullando il tutto.


Ricetta di LaMartinaVerde
Sito Web: La MartinaVerde

00:00

1 Commento

Rossella Spina

maggio 19, 2018

Che idea favolosa.grazie.che lei sappia esiste un libro di ricette con l’acqua faba?grazi
Le auguro un buon proseguimento di giornata

All fields are required to submit a review.