ragù di cavolo trunzu

Maltagliati al ragù di cavolo trunzu di Aci

  , ,

dicembre 11, 2018

La Rubrica di Rita - La Casalinga Veg-Ispirata

Se vi piace fare la pasta fresca in casa sicuramente vi sarà capitato di preparare con gli avanzi i maltagliati, questo è quello che succede a me. Questa volta li ho preparati con un insolito ragù. Ho utilizzato il  cavolo trunzu di Aci, un ortaggio siciliano e la zucca. Non è necessario dirvi che potete utilizzare altri tipi di pasta ma vi assicuro che questo ragù di cavolo trunzu con la pasta fatta in casa non ha paragoni.

  • Porzioni: 4 persone
ragù di cavolo trunzu

Ingredienti

200 gr di maltagliati

1 mazzo di cavolo trunzu

2 fette grandi di zucca

1 cipollotto

sale

paprika

noce moscata

olio e.v.o

1 cucchiaino di lievito alimentare

100 gr di nocciole

succo di mezzo limone

Preparazione

1Pulire e cuocere in abbondante acqua il cavolo trunzu, scolarlo e mettere da parte senza buttare l'acqua di cottura che useremo per cuocere la pasta.

2Nella stessa pentola mettere la zucca tagliata a tocchetti insieme alla cipolla, aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura del cavolo trunzu e lasciamo cuocere fino a quando risulta morbida e spappolata.

3A questo punto mescolare insieme al cavolo trunzu con un filo di olio, sale, noce moscata e paprika e lasciare cuocere per qualche minuto a fiamma bassa in modo che i sapori si possano amalgamare tra loro.

4Spegnere e frullare il tutto. Non deve essere una crema ma un composto grossolano, aggiungere qualche cucchiaio di crema di nocciole che avremmo preparato frullando le nocciole (dopo averli tenuti in ammollo per qualche ora) con un filo di olio per aiutare le nocciole a diventare ben cremose.

5Aggiungere alla fine il lievito alimentare e il succo di limone.

6Adesso possiamo cuocere la pasta e appena cotta scolarla e condirla con il nostro ragù.

Ricetta di Rita Barchitta

Profilo facebook

00:00

0 Commenti

All fields are required to submit a review.