294
Polpette di finocchietto

Polpette di finocchietto, uvetta e malvasia | sugose e golose

  

febbraio 21, 2018

Alessandra Dal Zotto

Il finocchietto si mangerebbe in tutte le salse…talmente è buono! E infatti questa volta lo abbiamo fatto a polpetta e messo al sugo insieme all’uvetta, alle mandorle e ad un po’ di vino liquoroso. Un incontro tutto siciliano che non vi deluderà. Polpette di finocchietto servite!

  • Porzioni: 6,8 persone
Polpette di finocchietto

Ingredienti

Per polpette da 35/40 gr. ciascuna

300 gr di finocchietto lessato

2 cucchiai di lievito alimentare

Farina di riso o farina di avena q.b. o mollica di pane bagnata nell’acqua di cottura del finocchietto e strizzata

3 cucchiai di pane grattugiato

1 cucchiaio di uvetta

2 cucchiai di malvasia o vino liquoroso dolce

2 cucchiai di mandorle tostate e tritate

Olio di oliva

½ cucchiaino di aglio in polvere o la punta di uno spicchio fresco

200 gr di passata di pomodoro

sale

Preparazione

1Dopo aver lessato il finocchietto e quando si sarà raffreddato, togliete i gambi più duri e tritatelo finemente con un robot da cucina.

2Mettete in ammollo l’uvetta con la malvasia finchè non si sarà ammorbidita. Non buttate la malvasia utilizzata, la useremo per sfumare in cottura.

3Mettete a scolare il finocchietto e prima di utilizzarlo per l’impasto, strizzatelo molto bene con le mani.

4In una ciotola capiente impastate il finocchietto, con un pizzico di sale, il lievito alimentare, la punta di un cucchiaino di aglio in polvere, le mandorle tritate non troppo finemente, l’uvetta e il pane grattugiato. Aggiungete la farina necessaria a tenere insieme l’impasto. Al posto della farina potete utilizzare della mollica di pane bagnata con l’acqua di cottura del finocchietto e strizzata.

5A questo punto, come sempre, è necessario far raffreddare per bene l’impasto in frigo, prima di formare le polpette.

6Mettete una padella sul fuoco con due cucchiai di olio, formate la polpette e fatele leggermente rosolare, sfumate con la malvasia che avete utilizzato per l’ammollo dell’uvetta, aggiungete la passata di pomodoro e fate riscaldare 5 minuti il tutto.

7Per chi preferisce può cuocere le polpette al forno. In questo caso adagiate le polpette in una teglia mettete in forno ben caldo, aggiungete la malvasia e fate evaporare e poi aggiungete la salsa di pomodoro.

Ricetta di Alessandra Dal Zotto

Profilo facebook

00:00

0 Commenti

All fields and a star-rating are required to submit a review.