ragù di mandorle

Ragù di mandorle: 5 consigli per renderlo perfetto

  

gennaio 6, 2019

Ragù di mandorle. Questa ricetta è molto semplice e dei piccoli accorgimenti vi consentiranno di esaltare tutti i sapori presenti. E’ perfetta se abbinata ad una pasta di tumminia di alta qualità, ideale per il pranzo della domenica.

 

  • Porzioni: 10 persone circa
ragù di mandorle

Ingredienti

400 gr di mandorle non pelate ammollate per una notte

75 gr cipolla rossa tritata

75 gr di carota tritata

Aromi (2 foglie di alloro, salvia e rosmarino)

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 bottiglia di passata di pomodoro da 750 gr

Mezzo bicchiere di latte di mandorla non zuccherato

Sale, noce moscata

Olio evo

Preparazione

1Tritare la cipolla rossa e la carota e soffriggere in olio evo insieme a 2 foglie di alloro.

2Aggiungere le mandorle precedentemente tritate con frullatore a grana fine , ma lasciando anche qualche pezzo a grana media.

3Stemperate il concentrato di pomodoro in una tazza di acqua calda e aggiungete in pentola. Coprite con la passata di pomodoro, aggiungere un ramo di rosmarino e qualche foglia di salvia e fate tirare il sugo a cottura per circa 30 minuti a fuoco basso. Salate alla fine.

4Prima di spegnere aggiungete il latte di mandorla e grattugiate della noce moscata.

5Spolverare con un trito di finocchietto selvatico.

I miei 5 consigli

1Non usate sedano nella base del soffritto

2Non usate vino per soffriggere

3Gli aromi di rosmarino, salvia e alloro vanno usati in piccole quantità

4Ammollate le mandorle per una notte intera, avranno una resa migliore in cottura

5Aromatizzate con la noce moscata grattugiata alla fine

00:00

0 Commenti

All fields are required to submit a review.