ricotta vegetale

Ricetta ricotta vegetale | Con bucce d’arancia essiccate e rosmarino

  ,

marzo 5, 2019

Questo è uno dei miei primi esperimenti di autoproduzione dei  formaggi veg. Perché? Perché credo sia la più facile, ovviamente!  La ricetta ricotta vegetale ha solo due ingredienti (e mezzo): bello no?

ricotta vegetale

Ingredienti

500 ml di bevanda di soia

13 ml di aceto di mele

sale (mezzo/1 cucchiaino, solo facoltativo)

Preparazione

1Mettete a bollire il latte di soia (con il sale, se volete aggiungerlo: io non l’ho messo) e intanto preparate il vostro misurino di aceto.

2Quando il latte sarà a pieno bollore, ossia quando comincia a sollevarsi la schiuma nel pentolino, versate di botto il vostro aceto, mescolate e spegnete il fuoco. Dovrebbe cagliare quasi istantaneamente e ve ne accorgerete perché cominceranno subito a formarsi dei fiocchi che risaliranno in superficie. Se non vi sembra abbia cagliato bene, riportate a bollore e quando ribolle aggiungete ancora qualche goccia di aceto. Spegnete, mescolate e lasciate riposare un minutino.

3Nel frattempo preparate un colino a maglie strette oppure rivestite qualsiasi colino con un panno apposito (quelli di garza di cotone). Appoggiatelo in un contenitore ma in modo che stia sollevato, ossia che non sia “immerso” nel contenitore.

4Versate la vostra cagliata di latte dentro il colino, piano piano, lasciando passare il liquido e fermando dunque la parte in fiocchi, finché avrete versato tutto. Piano piano, con il dorso di un cucchiaio, schiacciate delicatamente i fiocchi per far scendere bene il liquido. Coprite i fiocchi ormai ben compattati con una carta trasparente, appoggiateci sopra un bicchiere/una tazza/un pesetto e lasciate che sgoccioli per una mezzoretta.

5Il peso aiuterà a far perdere alla ricotta il liquido in eccesso e quando sarà passata la mezzora potrete rovesciare la vostra ricottina, già formata, su un piatto o in un contenitore apposito per conservarla in frigo.

ricotta vegetale

6Consumatela in un paio di giorni, se non la sbafate subito. Io l’ho provata, per esempio, in una versione dolce-salata, spalmata su un crackerino d’avena e spolverizzata con scorzette d’arancia essiccata, rosmarino sminuzzato, pepe e un goccio d’olio evo. Che bontà!

 

Ricetta VegSicilia Blogger di Cencecicin
Sito Web: Cencecicin

00:00

0 Commenti

All fields are required to submit a review.