Associazione Culturale Vegetariani e Vegani Siciliani

100
carne di soia

Tempeh, la ”carne di soia fermentata ” ricca fonte di proteine

  

ottobre 5, 2017

Chef Enza Arena

Il tempeh viene prodotto dalla fermentazione della soia, ma anche di altri legumi, attraverso uno starter che permetterà l’avvio della fermentazione. Questo procedimento aiuterà la digestione delle proteine della soia arricchendo ancora di più la vostra flora intestinale. Benessere e gusto in un batter d’occhio!  Cucinate il tempeh come più vi piace, ogni volta sarà una piacevole scoperta.

carne di soia

Ingredienti

250 gr di soia gialla

2 cucchiai di aceto di mele

Un cucchiaino di starter per tempeh (Rhizopus Oligosporus)

Preparazione

1Mettete in ammollo la soia per almeno 24 ore. Lavatela sotto l’acqua corrente ed eliminate le bucce passando la soia tra le mani e cercando di romperla a metà.

2Versate la soia in una pentola capiente e fatela bollire considerando 30 minuti dal momento dell’ebollizione. Eliminate la schiuma che si formerà in superficie durante la cottura.

3Appena sarà pronta, cotta ma non sfaldata, scolatela e stendetela in un canovaccio pulito per farla raffreddare. Eliminate le bucce ne presenti.

4Fatela raffreddare 30 minuti e riponetela in una ciotola capiente di vetro. Mescolate la soia con lo starter e l’aceto di mele e riponetela in dei sacchetti per il gelo oppure in un contenitore resistente alle alte temperature coperto da pellicola trasparente. Bucherellate la superficie e lasciate i sacchetti ben compressi nell’essiccatore a 30/35°C.

5In alternativa potete mettere in forno spento con la luce accesa e controllare la temperatura con un termometro al suo interno.

6Il tempeh sarà pronto appena si formerà una sostanza biancastra intorno alla soia. Ci vorranno circa 24/48 ore. Potete conservalo in frigo in sacchetti sottovuoto oppure congelarlo.


Ricetta di Chef Enza Arena
Sito Web: Natural Vegando

00:00

0 Commenti

All fields and a star-rating are required to submit a review.