743
torta crudista

Torta crudista con semi di canapa, senza zucchero aggiunto

  ,

febbraio 15, 2018

La Rubrica di Rita - Casalinga Veg-Ispirata

Questo dolce viene realizzato usando solo un buon frullatore. E' una torta fredda, senza utilizzo di  zucchero e derivati animali ma soprattutto senza usare fuochi, quindi un dolce goloso e di alta qualità nutrizionale. Una torta crudista o raw cheescake

  • Porzioni: stampo da 22/24 cm.
torta crudista

Ingredienti

Per la base

50 gr di mandorle

50 gr di nocciole

50 gr pistacchio

50 gr fiocchi d'avena

50 gr uva sultanina

2,3 arance

Per la crema

100 gr semi di canapa decorticata

200 gr di mandorle

100 gr di sciroppo d'agave

30 ml olio di cocco

15/20 gr di cacao

5 datteri

Preparazione

1Prima di iniziare a preparare la nostra torta occorre mettere in ammollo le mandorle per almeno 4 ore.

2I semi di canapa decorticati insieme ai datteri metterli in ammollo una mezz'ora prima di preparare la crema.

Si inizia preparando la base

1Spremere le arance e mettere in ammollo l'uva sultanina almeno un'ora. Scolare l'uva sultanina ma senza buttare il succo di arance che potrà servirci.

2Mettere tutti gli ingredienti per fare la base dentro un frullatore e frullare fino ad ottenere un composto ben amalgamato, possiamo aiutarci con qualche cucchiaio di succo di arance. Versare nello stampo e con l'aiuto di un cucchiaio formare uno strato uniforme. Mettere in frigo e lasciare riposare.

Prepariamo la crema

1Mettere dentro al frullatore le mandorle scolate e sciacquate, i semi di canapa con i datteri anche loro scolati, lo sciroppo d'agave e l'olio di cocco.

2Iniziare a frullare, appena tutto diventa cremoso aggiungere qualche cucchiaio di succo di arance che abbiamo tenuto da parte e continuare a frullare, infine aggiungere il cacao e ottenere una crema non troppo solida ma cremosa come una mousse.

3Prendere la base dal frigo e versare la crema ottenuta, spalmare bene su tutta la base.

4Appena tutto è pronto decorare a piacere con frutta tritata o anche dei fiori.

5Lasciare riposare in frigo per qualche ora prima di servire.


Ricetta di Rita Barchitta
Profilo facebook

00:00

0 Commenti

All fields and a star-rating are required to submit a review.