Associazione Culturale Vegetariani e Vegani Siciliani

254
zeppole

Zeppole di San Giuseppe, vegan e aromatizzate agli agrumi

  

marzo 19, 2017

Chef Enza Arena

Pensavate che i vegani siciliani potessero rinunciare alle zeppole, dolce tipico che si gusta in occasione dei festeggiamenti di San Giuseppe? La versione vegana delle zeppole prevede la sostituzione di alcuni ingredienti base, il risultato è ottimo, identico all'originale e soprattutto golosissimo! Facilissime da preparare! Pronti per fare un dolce regalo al vostro papà?

zeppole

Ingredienti

330 gr di farina di maiorca o semintegrale di grano tenero

60 gr di fecola di patate 60 gr

80 gr di zucchero di canna chiaro

500 ml di latte vegetale (riso o mandorle)

100 ml di olio di mais o girasole bio

10 gr di lievito di birra secco oppure 20 gr di quello fresco

Scorza di un limone e un'arancia

Cannella 1/2 cucchiaino

Frutta candita a piacere e zucchero di canna a velo (se gradite)

Olio di arachide per friggere

Per la crema di ricotta

Ricotta di soia* o di mandorle, o tofu vellutato o in panetto, o creme dolci a vostro gusto

Zucchero di canna a velo q.b

Preparazione

1Preparate prima di tutto la crema di ricotta di soia oppure una crema dolce a vostro gusto. Iniziate sciogliendo il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida e lasciate riposare fino a quando non si sarà formata una schiumetta in superficie.

2In una pentola antiaderente capiente fate bollire acqua e olio, versate la farina setacciata, l'olio, il lievito, lo zucchero, la scorza di agrumi e la cannella. Impastate per bene con un cucchiaio di legno fino a formare una palla morbida che si staccherà dal fondo della pentola.

3Mettetela in una ciotola di ceramica e fate intiepidire fino a quando potrete manipolarla con le mani. (volendo potete pure lasciare riposare al coperto fino al raddoppio del suo volume, ma non è necessario ).

4Preparate una pentola capiente dove scalderete l'olio.

5Appena sarà molto caldo, prelevate con le mani l'impasto senza dare una forma precisa e tuffatele nell'olio bollente.

6Fatele friggere per bene senza bruciarle e fatele scolare e raffreddare in uno scolapasta di ferro o una gratella. Appena saranno tiepide lasciatele nella carta assorbente (così il calore eviterà di farle attaccare).

7Passatele nello zucchero di canna a velo (facoltativo) e con l'aiuto di un sac a poche farcite le vostre sfinci dentro e fuori. Decorate con la frutta candita.

*La ricotta di soia andrebbe preparata uno o due giorni prima per ottenere un composto ben sodo. In alternativa, se utilizzate il tofu vellutato pronto potete preparare la farcitura anche al momento.

Se si utilizza il tofu in panetto bisogna ridurlo in crema frullandolo con lo zucchero e  po' di latte vegetale.


Ricetta di Chef Enza Arena
Sito Web: Natural Vegando

00:00

0 Commenti

All fields and a star-rating are required to submit a review.